Reliable and independent information guide
Translation is automatic thus can have irregularities
La migliore soluzione per il vostro affare

I UAE: trattati fiscali e opportunità di investimento internazionali

Il governo degli Emirati Arabi Uniti ha firmato e ratificato una serie di accordi internazionali su tasse dell'affare. I trattati fiscali sono firmati dai seguenti paesi della zona euro: L'Austria, la Francia, il Belgio, la Germania, la Spagna, l'Italia, la Finlandia ed il Lussemburgo. Dovrebbe essere notato che i trattati fiscali sono firmati da quasi tutti i paesi principali dell'Unione Europea.

Tasse nei UAE ed attività di investimento in Europa

Il sistema fiscale del paese degli Emirati Arabi Uniti completamente elimina il trattenimento delle imposte sul reddito sia dalle persone private che dalle società. Le tasse corporative nei UAE si applicano in soltanto due settori economici, in particolare, nel settore bancario e nell'olio e nell'industria del gas. Le società, che sono registrate sul territorio degli Emirati Arabi Uniti e che sono impegnate nelle attività di investimento nei paesi dell'UE, paga soltanto le tasse che sono fornite dal debito in quanto paesi. Quindi, gli accordi internazionali contribuiscono a minimizzare le onere fiscale nel paese, in cui il reddito è stato ricevuto.

In questo articolo riveleremo le caratteristiche ed i benefici che sono disponibili per gli imprenditori nei UAE, a causa dei trattati fiscali internazionali con gli stati membri di UE. I seguenti indicatori sono l'oggetto all'analisi:

  • Requisiti di affare privato;
    Limitazioni possibili nei trattati fiscali e nella legislazione corrente;
  • Tasse corporative dei dividendi, che sono pagati ai residenti dei UAE;
  • Tasse degli interessi, capitalizzazione dei profitti e diritti d'autore dei residenti dei UAE.

La Francia

Un trattato fiscale fra i UAE e la Francia è stato firmato all'inizio del 1989 con gli emendamenti e le aggiunte successivi. Questo accordo si applica alle entità legali e naturali che hanno lo stato di un residente dei UAE e prevede quello che tutti i redditi ricevuti da un residente nei UAE non sono tassati.

A condizione che il destinatario è l'ultimo beneficiario e possiede lo stato di un residente dei UAE, i seguenti pagamenti non sono tassati in Francia:

  • Dividendi;
  • Reddito generato come interesse;
  • Reddito capitale dalla vendita delle sicurezze;
  • Diritti d'autore.

Tutte le persone fisiche, che hanno lo stato di un residente di imposta dei UAE e possedere i locali sul territorio della Francia, sono esentate dalle imposte sul reddito, che sono calcolate in base alle tasse locative.

L'Italia

Un trattato fiscale fra i governi degli Emirati Arabi Uniti e l'Italia è stato firmato nel 1995 e ratificato stato. Le disposizioni di questo accordo indicano che le entità legali e fisiche, che possiedono lo stato di un residente di imposta dei UAE e sono suscettibili a tasse secondo le caratteristiche differenti (luogo di residenza, la gestione della società o la residenza permanente) nei UAE, sono esentate dal pagamento delle tasse.

L'accordo di imposta fornisce i seguenti tassi di tasse per i residenti dei UAE:

  • Dividendi Intracorporate – 5%;
  • Altri dividendi – 15%;
  • Diritti d'autore – 10%.

I redditi da interessi, che sono ricevuti in Italia e sono pagati i residenti degli emirati, non sono tassati. Ma in questo caso, il residente deve essere l'ultimo beneficiario del reddito. Inoltre, il sistema fiscale italiano elimina le tasse del reddito capitale dalla vendita delle sicurezze.

La Germania

L'accordo di imposta fra due paesi è stato firmato nel della metà del 1995. Lo stato residente della società è approvato dall'accordo nelle seguenti situazioni: se la società è diretta dal territorio degli emirati, o se la società fosse istituita nei UAE. Per gli individui, la verifica di questo stato suggerisce la disponibilità della residenza permanente nei UAE.

Un trattato fiscale fra i UAE e la Germania fornisce le seguenti aliquote di imposta:

  • Dividendi Intracorporate – 5%;
  • Altre forme di dividendi – 15%.

A condizione che il residente dei UAE è l'ultimo beneficiario, i diritti d'autore ed i redditi da interessi, che sono ricevuti da un residente dei UAE in Germania, non sono tassati. Il reddito ricevuto dalla vendita delle sicurezze della società inoltre tasse-è esentato.

L'Austria

Un trattato fiscale pertinente fra i UAE e l'Austria è stato firmato nel 2003. Conformemente alle disposizioni di questo accordo, un ente giuridico che è registrato o incorporato conformemente alla legislazione corrente e che non è contrario a, è considerato una società residente. Simili requisiti applicabili alle persone fisiche che hanno lo stato di un residente dei UAE.

In base al trattato fiscale, i residenti dei UAE sono esentati dai seguenti tipi di tasse dello stato:

  • Dividendi, compreso quello intracorporate;
  • Diritti d'autore e reddito da interessi;
  • Reddito capitale dalla vendita delle sicurezze.

Per ricevere i benefici e le opportunità, che sono forniti dall'accordo, dal destinatario del reddito e rispettivamente da un residente dei UAE, dovrebbe essere l'ultimo beneficiario dei profitti ricevuti.

Le tasse alla fonte del reddito, che può anche escludersi quando fornire la dichiarazione ha certificato dall'autorità di tasse dei UAE, sono possibili.

La Spagna

Il trattato fiscale internazionale fra i UAE ed il governo della Spagna è stato firmato nel della metà del 2006. Le disposizioni dell'accordo di imposta prevedono quello lo stato residente per le persone private e le società nei UAE è ammessa sulle seguenti basi:

  • Per le società: gestione della società e di incorporazione nel territorio degli emirati;
  • Per gli individui: cittadinanza e residenza permanente negli emirati.

Le seguenti aliquote di imposta sono applicate per i residenti dei UAE, che svolgono l'attività di investimento sul territorio della Spagna:

  • Dividendi Intracorporate – 5%;
  • Altri tipi di dividendi – 15%.

I diritti d'autore, i redditi da interessi ed il reddito capitale dalla vendita delle sicurezze, che sono ricevute da un residente dei UAE in Spagna, non sono tassati.

Nel caso quando l'ottimizzazione di imposta è lo scopo principale dell'investimento e di altre attività economiche della società, il governo della Spagna riserva il diritto a rifiuti gli incentivi fiscali al residente dei UAE.

Il Belgio

Il trattato fiscale fra gli emirati ed il Belgio è stato in vigore dal 1996 e fornisce lo stato di un residente dei UAE per i seguenti motivi:

  • Per gli enti giuridici: gestione della società o dell'istituzione sul territorio degli emirati;
  • Per le persone fisiche: la residenza permanente nei UAE.

Le seguenti aliquote di imposta sono applicabili ai residenti degli emirati nel Belgio:

  • Dividendi Intracorporate – 5%;
  • Altri pagamenti dei dividendi – 10%;
  • Diritti d'autore e reddito da interessi – 5%.

Per ottenere le agevolazioni fiscali un residente dei UAE deve essere l'ultimo beneficiario dei redditi che sono trasferiti in UAE. Il reddito capitale, che è ricevuto dalla vendita delle sicurezze della società, non è tassato.

Gli Emirati Arabi Uniti non sono inclusi “nella lista nera„ dei paradisi fiscali, che è stata pubblicata dal governo belga.

La Finlandia

L'accordo internazionale sugli aspetti di tasse, fra gli Emirati Arabi Uniti ed il governo della Finlandia è stato firmato nel 1996. Per le diverse persone lo stato residente è confermato dalla cittadinanza dei UAE e della residenza permanente nei UAE. Quanto agli enti giuridici, devono essere stabiliti, incorporati o diretti dal territorio degli emirati.

I seguenti tipi di pagamenti del bilancio si escludono in Finlandia:

  • Dividendi e reddito da interessi;
  • Diritti d'autore;
  • Reddito dalla vendita delle sicurezze della società.

Uno stato obbligatorio per ottenere le indennità fiscali è il fatto che il destinatario deve essere un residente dei UAE e l'ultimo beneficiario del reddito trasferito.

Il Lussemburgo

Il trattato fiscale fra i UAE ed il Lussemburgo è stato firmato nel della metà del 2005. Ci sono simili requisiti della conferma dello stato residente, in particolare:

  • Le persone fisiche devono ottenere la residenza dei UAE;
  • Le società e le imprese devono essere stabilite o dirette dal territorio degli emirati.

Le seguenti aliquote di imposta sono applicate per i residenti dei UAE, sia per gli individui privati che le società:

  • Dividendi Intracorporate – 5%;
  • Altri pagamenti dei dividendi – 10%.

I diritti d'autore, i redditi da interessi ed il reddito capitale dalla vendita delle sicurezze non sono tassati a Lussemburgo. Ma il residente-destinatario deve essere l'ultimo beneficiario dei redditi e dei profitti ricevuti.

Lettori cari, è necessario da esaminare con attenzione tutti i circostanze e requisiti attuali prima di usando i vari trattati fiscali internazionali. Inoltre, è importante prestare attenzione ai numerosi protocolli che complementano tali accordi.


Ricevi il consiglio libero

Invii la vostra domanda per ricevere il consiglio libero da uno degli esperti internazionali

Il vostro nome:*
Email:*
Telefono:
Il vostro messaggio:*