Decreto-legge federale no (7) di 2017su accise

Noi, bin Zayed Al Nahyan, presidente di Khalifa degli Emirati Arabi Uniti,

Esaminando la costituzione;

Legge federale no (1) di 1972 sulle competenze dei Ministeri e dei poteri dei ministri e dei suoi emendamenti;

Legge federale no (11) di 1981 sull'imposizione di una tassa federale della dogana sulle importazioni di tabacco ed i suoi derivati ed i suoi emendamenti;

Legge federale no (26) di 1981 sul diritto marittimo commerciale e sui suoi emendamenti;

Legge federale no (5) di 1985 che promulga la legge civile di transazioni ed i suoi emendamenti;

Legge federale no (3) di 1987 che promulga la legge penale ed i suoi emendamenti;

Legge federale no (10) di 1992 che promulga la legge di prova nelle transazioni civili e commerciali e nei suoi emendamenti;

Legge federale no (11) di 1992 che promulga la legge sulle procedure civili e sui suoi emendamenti;

Legge federale no (18) di 1993 che promulga la legge di transazioni commerciali ed i suoi emendamenti;

Legge federale no (8) di 2004 sulle zone franche finanziarie;

Legge federale no (1) di 2006 sul commercio elettronico e sulle transazioni;

Legge federale no (2) di 2008 sulle società e sulle associazioni nazionali di benessere pubblico;

Legge federale no (15) di 2009 su tabacco di combattimento;

Legge federale no (1) di 2011 sui redditi pubblici dello stato;

Legge federale no (8) di 2011 sulla riorganizzazione dell'istituzione di verifica dello stato;

Decreto-legge federale no (8) di 2011 sulle regole della preparazione del bilancio generale e dei conti finali;

Legge federale no (4) di 2012 sul regolamento di concorrenza;

Legge federale no (12) di 2014 sull'organizzazione della professione di verifica;

Legge federale no (2) di 2015 sulle società commerciali;

Decreto-legge federale no (13) di 2016 sull'istituzione dell'amministrazione fiscale di imposta federale;

Legge federale no (7) di 2017 sulle procedure di imposta; e

Conformemente a che cosa è stato presentato dal ministro delle finanze ed è stato approvato dal Governo,

Hanno pubblicato la seguente Decreto-legge:

Capitolo uno

Definizioni

Articolo (1)

Nell'applicazione delle disposizioni di questa Decreto-legge, le seguenti parole ed espressioni avranno i significati assegnati contro ciascuno, a meno che il contesto richieda altrimenti:

Stato: Gli Emirati Arabi Uniti.

Ministro: Ministro delle finanze.

Autorità: Amministrazione fiscale di imposta federale.

Tassa: Accise.

Merci di imposte indirette: Merci che saranno determinate come essendo conforme alla tassa tramite una decisione del Governo sopra la raccomandazione del ministro.

Importazione: L'arrivo delle merci dall'estero nel territorio dello stato.

Esportazione: La partenza delle merci dal territorio dello stato.

Persona: Un naturale o una persona giuridica.

Soggetto passivo: Chiunque registrato o costretto a registrare per gli scopi di imposta nell'ambito delle disposizioni di questa Decreto-legge

Zona designata: Qualsiasi area recintata ha inteso essere una zona franca che non può essere inserita o uscita eccetto tramite una strada designata e qualsiasi area designata dall'autorità come essendo conforme al controllo di un custode di magazzino, conforme al regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.

Custode di magazzino: Chiunque ha approvato e registrato all'autorità per sorvegliare una zona designata conformemente al regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.

Registrazione di imposta: Una procedura con cui il soggetto passivo o il suo rappresentante legale registra all'autorità per gli scopi di imposta.

Numero di matricola di imposta (TRN): Un numero unico ha pubblicato dall'autorità per ogni persona registrata per gli scopi di imposta.

Dichiarante: Il soggetto passivo che è stato pubblicato con un TRN.

Importatore: La persona di cui il nome compare per sdoganamento purposes come l'importatore delle merci di imposte indirette alla data dell'importazione.

Dichiarazione dei redditi: Le informazioni ed i dati specificati per gli scopi di imposta e presentati dal soggetto passivo conformemente alla forma hanno preparato dall'autorità.

Affare: Qualsiasi attività condotta regolarmente, su base continuativa ed indipendente da chiunque, in qualsiasi posizione, che comprende o può comprendere vendere nelle merci di imposte indirette.

Tassa rimborsabile: Importi che sono stati pagati e che l'autorità può restituire alla persona conformemente alle disposizioni di questa Decreto-legge.

Tassa dovuta: Tassi che è calcolato ed imposto conformemente alle disposizioni di questa Decreto-legge.

Tassa pagabile: La tassa dovuta che è dovuta per il pagamento all'autorità.

Tassa deducibile: La tassa cui è stato pagato, o considerato come è stata pagata, da un soggetto passivo.

Periodo di imposta: Un periodo specifico per cui la tassa pagabile sarà calcolata e pagata.

Sanzioni amministrative: Importi imposti ad una persona dall'autorità per la violazione delle disposizioni di questa Decreto-legge o legge federale no (7) di 2017 sulle procedure di imposta.

Valutazione di sanzioni amministrative: Una decisione ha pubblicato dall'autorità relativamente alle sanzioni amministrative dovute.

Stockpiler: La persona che possiede le merci di imposte indirette e non può dimostrare che tali merci erano state precedentemente conforme alla tassa conformemente alle circostanze dichiarate nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.

Legislazione doganale: Legislazione federale e locale che regola le abitudini nello stato.

Gli stati implementare: Gli stati del consiglio di cooperazione del golfo che applicano la legge fiscale conformemente ad una legislazione pubblicata.

Evasione fiscale: L'uso della persona di illegale significa, con conseguente riduzione della quantità della tassa dovuta, di mancato pagamento di ciò, o di rimborso di una tassa che la persona non ha avuto il diritto per rimborsare nell'ambito delle disposizioni di questa Decreto-legge.

Capitolo due

Implementazione, portata e calcolo della tassa

Articolo (2) - implementazione e portata della tassa

  • Le disposizioni di questa Decreto-legge si applicheranno alle merci di imposte indirette specificata tramite una decisione del Governo a proposito del ministro.
  • La tassa sarà imposta alle seguenti attività relative alle merci di imposte indirette:
    • Produzione delle merci di imposte indirette nello stato, in cui tale produzione era nel corso del fare l'affare.
    • Importazione delle merci di imposte indirette.
    • Rilascio delle merci di imposte indirette da una zona designata.
    • Accumulazione delle merci di imposte indirette nello stato, in cui della tale accumulazione era nel corso del fare l'affare.

Articolo (3) – calcolo di imposta

Una decisione del Governo sarà pubblicata a proposito del ministro per determinare le aliquote di imposta che saranno imposte alle merci di imposte indirette ed al metodo di calcolazione del prezzo di imposte indirette, a condizione che l'aliquota di imposta non eccederà (200%) del prezzo di imposte indirette del buon.

Articolo (4) - obblighi di imposta

  • La tassa dovuta sarà la responsabilità di:
    • La persona che conduce c'è ne delle attività ha citato nella clausola (2) dell'articolo (2) di questa Decreto-legge;
    • La persona addetta a c'è ne delle attività citate nella clausola (2) dell'articolo (2) di questa Decreto-legge, nel caso la persona che ha condotto l'attività non è riuscito ad onorare il suo obbligo di pagare la tassa, conformemente a che cosa è specificato nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge;
    • Il custode di magazzino, nel caso del rilascio delle merci di imposte indirette da una zona designata e dove la tassa pagabile non è stata precedentemente pagata, conformemente a cui è specificato nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.
  • Il seguenti si escludono dalle disposizioni della clausola (1) di questo articolo:
    • La persona che importa le merci di imposte indirette del valore più di meno di quello ha specificato nella legislazione doganale, se tali merci di imposte indirette sono accompagnate dalla persona all'interno della struttura di un viaggio internazionale e sono usate per gli scopi non commerciali.
    • Uno Stockpiler nel caso le circostanze specificate nel regolamento esecutivo di questa legge del decreto siano riempite.

Capitolo tre

Registrazione e cancellazione dal registro di imposta

Articolo (5) - registrazione di imposta

  • Una persona sarà proibita dalla conduzione delle tutte le attività che fanno parte della clausola (2) dell'articolo (2) di questa Decreto-legge prima della registrazione di ciò per gli scopi di imposta conformemente alle disposizioni di questo articolo.
  • Senza pregiudizio per le disposizioni della clausola (1) di questo articolo, la persona suscettibile per la tassa dovuta secondo l'articolo (4) di questa Decreto-legge si applicherà all'autorità per la registrazione di imposta come espresso nella legge federale no (7) di 2017 sulle procedure di imposta, entro 30 giorni a partire dalla conclusione di qualsiasi mese durante cui la persona svolge o intende svolgere le attività citate in articolo (2) di questa Decreto-legge, o a partire dalla data effettiva di questa Decreto-legge, qualunque è successivamente.
  • Il regolamento esecutivo di questa Decreto-legge determinerà la data effettiva della registrazione di imposta considerata in questo articolo.

Articolo (6) – eccezioni rispetto alla registrazione

 

  • L'autorità può escludere una persona dalla registrazione di imposta, se la tassa è dovuta ai paragrafi (b) e (c) della clausola (2) dell'articolo (2) di questa Decreto-legge e del lui può dimostrare all'autorità che non importerà regolarmente le merci di imposte indirette, conformemente a che cosa è specificato nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.
  • Chiunque escluso dalla registrazione di imposta secondo la clausola (1) di questo articolo informerà l'autorità di tutti i cambiamenti alle sue circostanze che lo farebbero conforme alla tassa nell'ambito delle disposizioni di questa Decreto-legge, all'interno del calendario ed in conformità alle procedure dichiarate nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.
  • L'autorità raccoglierà tutte le tassa dovuta e sanzioni amministrative dalla persona esclusa dalla registrazione nell'ambito della clausola (1) di questo articolo.

Articolo (7) - cancellazione dal registro di imposta

Un dichiarante si applicherà all'autorità per cancellazione dal registro di imposta se non è più suscettibile per la tassa nell'ambito dell'articolo (4) di questa Decreto-legge all'interno del calendario specificato nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.

Articolo (8) – registrazione come custode di magazzino

  • Funzionamento del chiunque o intendere azionare una zona designata farà domanda per la registrazione come custode di magazzino conformemente a che cosa è specificato nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.
  • Il regolamento esecutivo di questa Decreto-legge specificherà la data effettiva della registrazione considerata in questo articolo.
  • Una persona non fungerà da custode di magazzino prima della sua registrazione conformemente a questo articolo.

Articolo (9) - le procedure, i comandi e gli stati della registrazione di imposta e della cancellazione dal registro di imposta

Il regolamento esecutivo di questa Decreto-legge determinerà le procedure, i comandi e gli stati di cancellazione dal registro di registrazione di imposta, di imposta e del rifiuto dell'applicazione per la registrazione di imposta e la cancellazione dal registro di imposta.

Capitolo quattro

Regole pertinente al pagamento ed all'esenzione fiscale di imposta

Articolo (10) – data di calcolo di imposta

La tassa sarà calcolata secondo le seguenti date:

  • La data dell'importazione delle merci di imposte indirette.
  • La data in cui le merci di imposte indirette si sono acquistate dallo Stockpiler e se tale acquisizione è accaduto prima della data effettiva di questa Decreto-legge, la data della tassa calcolatrice sarà la data effettiva di questa Decreto-legge.
  • Ad eccezione dei due casi citati nelle clausole (1) e (2) di questo articolo, la tassa sarà calcolata in base alla data in cui le merci di imposte indirette sono state liberate per consumo conformemente a che cosa è specificato nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.

Inclusione dell'articolo (11) – della tassa nel prezzo annunciato

I prezzi annunciati delle merci di imposte indirette saranno incluso la tassa. Le istanze dove i prezzi non comprendono la tassa saranno determinate dal regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.

Esenzione fiscale dell'articolo (12) –

  • Le merci di imposte indirette che sono esportate saranno esenti dalla tassa.
  • Il regolamento esecutivo di questa Decreto-legge specificherà i comandi ed i termini per l'esenzione citata nella clausola (1) di questo articolo.

Capitolo cinque

Zone designate

Zona designata dell'articolo (13) -

  • “Ha designato la zona„ che si attiene alle circostanze specificate nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge sarà trattata come essendo fuori dello stato per gli scopi di imposta.
  • Mediante eccezione alle disposizioni della clausola (1) di questo articolo, il regolamento esecutivo di questa Decreto-legge specificherà le circostanze nell'ambito di cui l'affare condotto all'interno delle zone designate sarà trattato come essendo conducendo nello stato.

Trasferimento dell'articolo (14) – delle merci di imposte indirette nelle zone designate

  • Le merci di imposte indirette possono essere trasferite da una designata zona ad un altro senza essere conforme alla tassa.
  • Il regolamento esecutivo di questa Decreto-legge specificherà i comandi ed i termini del trasferimento delle merci da ed in una zona designata come pure nel meccanismo di conservazione, della conservazione e di elaborazione delle tali merci di imposte indirette ivi.

Capitolo sei

Calcolo della tassa dovuta

Calcolo di imposta dell'articolo (15) -

La tassa pagabile dovuta da un soggetto passivo sarà calcolata per tutto il periodo di imposta come la tassa dovuta dal soggetto passivo per tale periodo di imposta meno la tassa deducibile totale come calcolato nell'ambito delle disposizioni dell'articolo (16) di questa Decreto-legge.

Tassa deducibile dell'articolo (16) –

  • La tassa deducibile consiste di quanto segue:
    • La tassa pagata sulle merci di imposte indirette che sono state esportate;
    • La tassa pagata sulle merci di imposte indirette che si sono trasformate in in una componente delle altre imposte indirette buone che sono, o diventerà salvo tassa;
    • Ammonta pagato ad autorità per sbaglio.
  • Il regolamento esecutivo di questa Decreto-legge specificherà i termini ed i comandi per la detrazione della tassa citata nella clausola (1) di questo articolo.

Capitolo sette

Periodo di imposta, dichiarazione dei redditi e pagamento di imposta

Periodo di imposta dell'articolo (17) –

Il regolamento esecutivo di questa Decreto-legge specificherà il periodo di imposta e le circostanze eccezionali nell'ambito di cui l'autorità può emendare il periodo di imposta.

Dichiarazione dei redditi dell'articolo (18) –

Il soggetto passivo presenterà una dichiarazione dei redditi all'autorità alla conclusione di ogni periodo di imposta all'interno dei calendari ed in conformità alle procedure specificate nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.

Pagamento dell'articolo (19) – della tassa

  • Il soggetto passivo sistemerà la tassa pagabile che compare nella dichiarazione dei redditi alla stessa data della presentazione della dichiarazione dei redditi nell'ambito dell'articolo (18) di questa Decreto-legge in conformità alle procedure specificate dall'autorità.
  • Chiunque escluso dalla registrazione nell'ambito della clausola (1) dell'articolo (6) di questa Decreto-legge pagherà la tassa dovuta quando importano le merci di imposte indirette.

Capitolo otto

Trasporto in avanti della tassa rimborsabile in eccesso

Tassa rimborsabile in eccesso dell'articolo (20) –

  • Il soggetto passivo riporto tutta la tassa rimborsabile in eccesso ai periodi successivi di imposta e sfalsare tale eccesso contro la tassa pagabile o qualunque sanzioni amministrative imposta secondo questa legge del decreto o legge federale no (7) di 2017 sulle procedure di imposta nei periodi successivi di imposta fino a svuotamento completo di tale eccesso, nei seguenti casi:
    • Se la tassa deducibile del soggetto passivo esprimesse in articolo (16) di questa Decreto-legge supera il dovuto tassa per lo stesso periodo di imposta;
    • Se la tassa pagata all'autorità dal soggetto passivo supera il pagabile tassi secondo le disposizioni di questa Decreto-legge.
  • Se qualunque eccesso rimane per qualunque periodo di imposta dopo il trasporto in avanti per un periodo, il soggetto passivo può presentare una domanda all'autorità per un rimborso dell'eccesso restante, in conformità ai calendari ed alle procedure specificati dal regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.

Rimborsi di imposta dell'articolo (21) – in casi particolari

L'autorità può rimborsare la tassa basata su una domanda di rimborso presentata su ciò a quanto segue:

  • Governi stranieri, organizzazioni internazionali ed enti e missioni diplomatici, sullo stato di reciprocità, per la tassa pagata nel corso delle loro attività ufficiali ed in conformità agli stati, ai comandi ed alle procedure specificati nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.
  • La persona che è registrata in tutto lo stato implementante se paga la tassa dovuta nello stato e poi esporta le merci di imposte indirette verso uno stato implementante in conformità alle circostanze, ai comandi ed alle procedure specificati nel regolamento esecutivo di questa Decreto-legge.
  • Qualsiasi altre persone o categorie determinate tramite una decisione del Governo a proposito del ministro.

Capitolo nove

Violazioni e pene

Valutazione di sanzioni amministrative dell'articolo (22) –

Nonostante le disposizioni di legge federale no (7) di 2017 sulle procedure di imposta, l'autorità pubblicherà una valutazione di sanzione amministrativa al soggetto passivo,

e notifichi gli ultimi degli stessi in cinque business day a partire dalla data dell'emissione, se il soggetto passivo commettesse c'è ne di seguenti violazioni:

  • Omissione dal soggetto passivo di visualizzare i prezzi incluso la tassa secondo le disposizioni dell'articolo (11) di questa Decreto-legge.
  • L'omissione di conformarsi alle circostanze ed alle procedure si è riferita al trasferimento delle merci di imposte indirette da una zona designata in un altro ed al meccanismo di conservazione, della conservazione e di elaborazione delle tali merci di imposte indirette.
  • Omissione dal soggetto passivo di fornire l'autorità i listini prezzi delle merci di imposte indirette prodotte, importate o vendute quindi, come specificato nel regolamento esecutivo a questa Decreto-legge.

Istanze dell'articolo (23) – di evasione fiscale

Benchè le istanze di evasione fiscale citate nella legge federale no (7) di 2017 sulle procedure di imposta e sulle pene citate ivi, una persona sarà ritenuta avere evasione fiscale commessa se conduce c'è ne di seguenti atti:

  • Portare o tentare per portare le merci di imposte indirette in o dallo stato senza pagamento della tassa dovuta pertinente in parte o completamente.
  • Producendo, trasferendo, acquistando, immagazzinando, trasportando o ricevendo le merci di imposte indirette la tassa dovuta di cui era non pagata con l'intenzione di prevenzione del pagamento della tassa dovuta.
  • Disponendo i segni di distinzione falsi sulle merci di imposte indirette, contrariamente alle disposizioni della clausola (2) dell'articolo (25) di questa Decreto-legge, con il proposito dell'elusione del pagamento della tassa dovuta o della ricezione dei rimborsi illegali.
  • Presentando tutto il falso, i documenti falsificati o irreali, ritorna o annotazioni, con il proposito dell'elusione del pagamento della tassa dovuta o della ricezione dei rimborsi illegali.

Capitolo dieci

Disposizioni generali

Mantenimento dei registri dell'articolo (24) – e requisiti fondati

  • Senza pregiudizio per le disposizioni relative a mantenimento dei registri stipulato in qualunque altra legge, il soggetto passivo terrà le seguenti annotazioni:
    • Annotazioni delle merci di imposte indirette interamente prodotte, importate o accumulate;
    • Annotazioni delle merci di imposte indirette esportarici e prova di tale esportazione;
    • Annotazioni dei livelli delle scorte, compreso i dettagli degli oggetti persi o distrutti;
    • Una registrazione amministrativa che comprende le seguenti informazioni:
      • Tassa dovuta sulle merci di imposte indirette importate.
      • Tassa dovuta sulle merci di imposte indirette prodotte
      • Tassa dovuta sulle merci di imposte indirette che sono state accumulate
      • Tassa deducibile secondo le disposizioni dell'articolo (16) di questa Decreto-legge.
  • Il Consiglio dei Ministri specificherà, a proposito del ministro, le merci di imposte indirette che dovrebbero essere segnate per indicare che la tassa è stata pagata su loro come pure i termini e le procedure di requisiti relativi alla marcatura di tali merci.
  • Il regolamento esecutivo di questa Decreto-legge specificherà i calendari, i termini e le disposizioni per la conservazione delle annotazioni elencate nella clausola (1) di questo articolo.

Dichiarare degli articoli (25) – il numero di matricola di imposta

Il soggetto passivo, o qualunque altra persona autorizzata per iscritto dal soggetto passivo, dichiarerà il numero di matricola di imposta su tutta la corrispondenza e rapporti d'affari con l'autorità, dichiarazioni dei redditi e c'è ne inerenti ai documenti alla tassa.

Capitolo undici

Disposizioni finali

Regolamento esecutivo dell'articolo (26) –

Il Consiglio dei Ministri stenderà il regolamento esecutivo di questa Decreto-legge a proposito del ministro.

Ripartizione del gettito dell'articolo (27) –

Il reddito dalla tassa e dalle sanzioni amministrative raccolte conformemente alle disposizioni di questa Decreto-legge sarà conforme alla divisione fra il governo federale ed i governi degli emirati basati sulle disposizioni di Decreto-legge federale no (13) di 2016 sull'istituzione dell'amministrazione fiscale dell'imposta federale

Articolo (28)

In assenza di qualsiasi misura speciale in questa Decreto-legge, le disposizioni di legge federale no (7) di 2017 sulle procedure di imposta si applicherà.

Abrogazione dell'articolo (29) – delle disposizioni contrastanti

Tutta la misura contraria a o contradditoria con le disposizioni di questa Decreto-legge sarà abrogata.

Articolo (30) – pubblicazione ed applicazione della Decreto-legge

Questa Decreto-legge sarà pubblicata nella gazzetta ufficiale ed entrerà l'in vigore il 1° ottobre 2017.

Bin Zayed Al Nahyan di Khalifa

Presidente degli Emirati Arabi Uniti

Pubblicato da noi nel palazzo presidenziale in Abu Dhabi

Su: 25 Dhul Qi'da H. 1437.

Corrispondendo a: 17 agosto 2017


Ricevi il consiglio libero

Invii la vostra domanda per ricevere il consiglio libero da uno degli esperti internazionali

Richiama
Yandex.Metrica