Reliable and independent information guide
Translation is automatic thus can have irregularities
La migliore soluzione per il vostro affare

Politica fiscale dello stato: esperienza internazionale

In questo articolo proveremo a fare l'analisi dei sistemi fiscali dello stato dagli esempi di vari paesi sviluppati. Consideriamo le caratteristiche e le componenti strutturali dei sistemi fiscali differenti, in particolare degli Emirati Arabi Uniti, degli Stati Uniti d'America e di Singapore.

I UAE: sistema di tassazione dello stato

La legislazione fiscale dei UAE ha le sue proprie caratteristiche e caratteristiche che differiscono dai sistemi fiscali tradizionali. Qui le norme della legge fiscale escludono tali concetti come l'imposta sul valore aggiunto, l'imposta sul reddito e l'imposta sulle imprese sui redditi guadagnati. Gli esperti e gli analisti internazionali credono che gli emirati si siano trasformati in relativamente in un affare ed in un centro finanziario importanti nel Medio Oriente, per un breve periodo di tempo, a causa del sistema di tassazione progressivo.

Inoltre, già per parecchi anni, i UAE tiene le posizioni principali nella valutazione della libertà economica del fondo internazionale “il fondamento di eredità„. Nella categoria “il grado del livello di imposta e della libertà finanziaria„, gli Emirati Arabi Uniti riceve annualmente i 99,9 su 100 punti. In primo luogo, questi risultati indicano che nei UAE c'è uno dei climi più ottimali di imposta per l'affare. È un modo piuttosto leale, che possiedono la sua propria specificità.

I particolari della politica fiscale degli Emirati Arabi Uniti sono che esclude alcuni determinati tipi dei pagamenti obbligatori al bilancio. Per esempio, la legislazione fiscale non fornisce il pagamento obbligatorio dell'imposta sul reddito per le persone fisiche. Cioè mentre in altri paesi non c'è una necessità di pagare le tasse mensili sul reddito guadagnato (stipendio, onori ed ecc.), là è tale obbligo nei UAE.

Quanto alle imposte sulle imprese nei UAE, i contributi al bilancio sono obbligatori soltanto per le società e le istituzioni che sono impegnate nelle attività bancarie e nel settore degli idrocarburi dell'economia. Negli Emirati Arabi Uniti non c'è la legislazione dell'imposta federale ed ogni principato (emirato) determina indipendente il quadro giuridico. Ecco perché l'aliquota di imposta può variare negli emirati differenti. Per esempio, per le società, che svolgono la loro attività nell'olio e nell'industria del gas nel Dubai, l'aliquota di imposta può raggiungere 50%.

È inoltre valore per notare che il tasso di tasse nel Dubai direttamente dipende dal volume dei profitti guadagnati annuali della società. Il calcolo delle aliquote di imposta per le società locali che sono suscettibili alle tasse, è effettuato secondo il seguente schema:

  • tasso di 10% – la quantità di profitto da 1 a 2 milione dirham;
  • tasso di 30% – la quantità di profitto da 2 a 4 milione dirham;
  • tasso di 40% – la quantità di profitto da 4 a 5 milione dirham;
  • tasso di 50% – la quantità di profitto più di 5 milione dirham.

Allo stesso tempo, poichè è stato notato più presto, la maggior parte dei tipi di attività completamente sono esentati da tasse.

Tasse del bene immobile

Relativamente recentemente, i cittadini stranieri sono conceduti acquistare il bene immobile nella proprietà nei UAE. Per questi scopi, il governo degli Emirati Arabi Uniti ha stabilito le aree specializzate, dove tali transazioni sono ammissibili. Per quanto riguarda i pagamenti di imposta quando compra o vendendo il bene immobile, le seguenti regole sono applicate:

  • Al termine di una transazione le spese di registrazione di una volta sono pagate, che del bene immobile ammontano 4% del valore della proprietà venduta, che la tassa è pagato insieme da entrambi i partiti della transazione (2% dal compratore e 2% dal venditore);
  • Il reddito dall'affitto della proprietà residenziale è conforme alla tassa di 5%;
  • Per gli oggetti della proprietà commerciale, l'aliquota di imposta del reddito dall'importo del contratto d'affitto è 10%.

Zone economiche specializzate

Le zone economiche specializzate dei UAE sono degne dell'attenzione speciale. Infatti, questi sono i progetti a lungo termine del governo che sono destinati per attirare gli investimenti diretti nell'economia nazionale. In tali zone la registrazione delle società offshore, che svolgono il loro economico e attività commerciali fuori della giurisdizione e quindi non è suscettibile alle tasse. Allo stesso tempo, la registrazione delle società terrestri, che possono svolgere, con alcune restrizioni, la loro attività nel paese ed inoltre ha il trattamento fiscale preferenziale ed è inoltre molto popolare.

Parecchi piints chiave possono essere scelti fra i vantaggi competitivi principali delle zone economiche libere, in particolare:

  • Per registrare una società là non è necessità di fare partecipare i partner o i garanti locali. Le 100% proprietà straniere dell'affare sono permesse;
  • Nessun restrizioni sul ritiro dei beni di investimento fuori della giurisdizione e sulla distribuzione dei profitti guadagnati;
  • Importi ed esporti i privilegi per le società internazionali;
  • Completi l'eliminazione delle quote dello stato e delle barriere commerciali.

La procedura semplificata della registrazione e dell'incorporazione permette di registrare la società più rapida e di ottenere la licenza appropriata di affari.

Sempre più gli imprenditori e gli investitori tutt'intorno il mondo considerano gli Emirati Arabi Uniti come piattaforma ideale per creare gli schemi internazionali di affari e sviluppare i nuovi mercati. E la disponibilità dei progetti di investimento a lungo termine dà la fiducia in futuro e dà le nuove possibilità per le attività di investimento e di affari.

U.S.A.: tasse dello stato

Parlando del sistema fiscale degli Stati Uniti, dovrebbe essere notato che geograficamente il sistema copre 50 stati separati, il distretto di Columbia e Washington – la capitale dello stato. Oltre agli Stati Uniti d'America comprenda alcune giurisdizioni supplementari, quali i Samoa, il Porto Rico ecc. Ma il sistema fiscale di U.S.A. non si applica là.

Poiché gli Stati Uniti rappresentano un modello dello stato federale, i pagamenti di bilancio sono imposti a tre livelli qui: il livello federale, il livello di stato ed il livello municipale di tasse. La caratteristica principale del sistema fiscale degli Stati Uniti è la possibilità dell'instaurazione possiede i pagamenti di imposta al livello dello stato (il solo stato è il rispetto dei principi costituzionali). Per esempio, sul territorio degli stati l'imposta sul reddito è sostituita dall'imposta delle entrate ecc. I contributi sociali obbligatori sono dati sia dagli impiegati che dai datori di lavoro.

La raccolta dei pagamenti di bilancio è implementata da Internal Revenue Service (IRS), che è una suddivisione strutturale del ministero delle finanze.

Tipi di tasse negli Stati Uniti.

Secondo la legislazione corrente, i seguenti pagamenti di imposta sono suscettibili al pagamento obbligatorio:

  • corporativo ed imposte sul reddito;
  • contributi sociali obbligatori;
  • imposta sul capitale per gli enti giuridici;
  • tasse, che sono puntate sull'eliminazione di disoccupazione;
  • imposte sul capitale per gli eredi;
  • accise;
  • imposte delle entrate;
  • tasse, che sono puntate sulla protezione dell'ambiente;
  • dazi doganali;
  • tasse sull'estrazione mineraria, sull'estrazione e sull'elaborazione dei minerali e dei prodotti petroliferi.

Questa struttura del sistema fiscale della tassa statale riflette il principio di raccolta multilivelli delle tasse. Il sistema fiscale degli Stati Uniti comprende le varie caratteristiche, che sono basate sul sistema giudiziario anglosassone e sulle tradizioni storiche dello stato. È importante notare la natura sociale del sistema fiscale degli Stati Uniti. Questo approccio ha permesso di sviluppare una delle economie mondiali sviluppate e di fornire alla popolazione locale un alto tenore di vita.

Singapore: la politica fiscale dello stato

Singapore è riconosciuta come il centro internazionale di affari, che è pronto ad offrire il trattamento fiscale preferenziale ed il clima comodo di investimento per lo sviluppo per l'affare internazionale.

La politica fiscale di Singapore basa il suo sistema per principio territoriale di tasse. A condizione che il profitto della società non sia trasferito alla giurisdizione di Singapore e l'amministrazione della società è situata dal paese, tutti i profitti derivati dalle fonti straniere, non sono suscettibili a tasse.

Dal 2003, di un sistema fiscale livello unico è usato qui. Significa che tutti i dividendi ricevuti dagli azionisti e dai fondatori non sono tassati. Allo stesso tempo, il sistema fiscale dello stato elimina tali tipi di tasse, come la tassa sui guadagni di capitale, sulle tasse sugli interessi bancari e sui redditi da investimento.

Nella regione asiatica, Singapore è una giurisdizione con i tassi minimi di tasse. Per chiarezza, le seguenti informazioni possono essere visualizzate:

  • La Tailandia – aliquota di imposta di 30%;
  • La Malesia – aliquota di imposta di 26%;
  • Taiwan e la Cina – tasso di 25%.

Singapore: tipi dei pagamenti obbligatori del bilancio

Fra i pagamenti obbligatori di imposta che sono suscettibili per il pagamento a Singapore, i seguenti tipi delle tasse del bilancio possono essere scelti:

  • imposte sulle imprese (17-18%);
  • tasse di beni e di servizi (5-7%);
  • tasse della fonte (il tasso di interesse dipende dall'origine del reddito, in media da 10 a 20%);
  • tasse del reddito degli individui naturali (il tasso di interesse dipende al livello del reddito guadagnato da 0 a 20%);
  • tasse sulla partecipazione della manodopera straniera (praticata in alcune aree);
  • tasse dei beni immobili (locali residenziali – 4%, locali commerciali – 10%);
  • imposta di bollo (soltanto nel rispetto della documentazione che è collegata con le sicurezze ed il bene immobile).

Il sistema fiscale di Singapore permette di ottimizzare la base tassabile al livello internazionale. Per farlo, la società deve ottenere lo stato residente di imposta, che concede partecipare agli accordi internazionali bilaterali, che sono puntati sull'evitare la doppia imposizione.

Conclusione

Mentre conduce un'analisi comparativa dei sistemi fiscali dei paesi avanzati, può essere notato che, con tutte le diversità e distinzioni specifiche di questi sistemi fiscali, hanno molto in comune. Questi sono i principi fondamentali che concedono non solo sviluppare le relazioni fruttuose con i contribuenti, ma anche cooperare efficacemente nell'arena politica ed economica internazionale. Fra i principi principali che sono la base di efficace sistema fiscale, parecchi principi chiave possono essere scelti, in particolare:

  • le spese dello stato per il mantenimento del sistema fiscale dovrebbero essere minime;
  • le onere fiscale e le onere fiscale non dovrebbero colpire l'attività economica dei cittadini del paese;
  • la procedura dell'esenzione dei pagamenti di imposta dovrebbe essere organizzata ai fini dell'attuazione di vari programmi sociali (occupazione, politica, congiuntura del mercato ed ecc.).

È importante capire che la legislazione fiscale dello stato dovrebbe lavorare non solo per le amministrazioni fiscali, ma inoltre assicura la protezione legale ed il supporto dei contribuenti. Il sistema dovrebbe creare non solo lo schema efficiente di raccolta dei pagamenti di bilancio, ma anche la protezione dei contribuenti nelle strutture di chiaro e campo legale efficiente.


Ricevi il consiglio libero

Invii la vostra domanda per ricevere il consiglio libero da uno degli esperti internazionali

Il vostro nome:*
Email:*
Telefono:
Il vostro messaggio:*