• Italiano

Sistema fiscale nel Dubai – storia e informazioni utili

La federazione dei UAE è stata formata nel 1971 ed ora consiste di sette emirati. Tutti gli emirati sono stati conferiti alla destra perseguire le politiche interne autonome. Ogni emirato (Dubai compreso) ha sue proprie leggi su tasse di reddito, tuttavia, questi decreti si applica soltanto a petrolio, gas e società e succursali petrochimiche degli istituti bancari stranieri. Tutti i tipi di affare e di redditi personali ricevuti nel Dubai sono esentati da tasse. Questa regola esente da imposte si applica a tutto il reddito delle forme, ad interessi, ai dividendi e ad altri tipi di redditi di capitale di tutta la natura ed investimento passivo o attivo.

Le società registrate e che funzionano sul territorio del Dubai non hanno ragioni di preoccuparsi per tasse. Secondo il rapporto annuale dell'analisi di imposta, il momento medio passato nel Dubai per la segnalazione finanziaria di imposta è di circa 4 ore all'anno e quello è dovuto la semplicità e la trasparenza del sistema fiscale del Dubai.

L'economia dei UAE e del Dubai, in particolare, è considerata come la regione più liberale per quanto riguarda tasse e più è differenziata secondo i dati del funzionario del GCC. I risultati dell'analisi comparativa dei 15 europei e dei paesi del Medio Oriente e delle loro tasse prova che i UAE (Dubai compreso) è il solo paese senza tasse sulla maggior parte dei tipi di redditi. Soltanto l'olio e le compagnie del gas ed i rami importanti delle banche internazionali sono suscettibili a tasse.

Sistema tributario del Dubai – tassi di base.

Corporativo
Calcolatore di imposta

Il Dubai offre un ambiente unico di tasse – le autorità locali non impongono quasi tasse. Per quanto riguarda l'IVA, è stata presentata il 1° gennaio 2018 ed il suo tasso di base è 5%. Ma ci sono alcune preferenze, per esempio per le società offshore, gli istituti ospedalieri, il mercato immobiliare e l'esportazione.

L'imposta locale sui redditi del Dubai (proposta nel 1969) non è stata imposta mai ed il governo dei UAE non ha piani per implementarlo. Il commercio estero è virtualmente netto dall'imposta e non c'è regolamento di cambio sulla rimessa di pro st del fi e del rimpatrio capitale. Inoltre, le società e gli enti giuridici registrati sul territorio del FTZs specializzato nel Dubai possono trar massimo vantaggio dagli incentivi fiscali garantiti.

Una verifica di imposta è un requisito obbligatorio della maggior parte dei commerci terrestri nel Dubai, mentre la rendicontazione finanziaria al governo non è richiesta. L'eccezione è fatta per le banche e quelle in questione nel petrolio, nel gas e nel settore petrochimico. Tuttavia, questo si applica soltanto alle società in questi settori che svolgono le loro attività direttamente sul territorio del Dubai (non zone franche). In altri casi, non ci sono tasse affatto.

Per provare i vantaggi del Dubai tassi l'ambiente, lascici confrontano le giurisdizioni più utili in termini di tasse. Questa tavola dà una chiara visione del reasonability di iniziare un'attività sul territorio dei UAE.

Criteri di giurisdizioni
Il Dubai
Belize
La Svizzera
Imposta sulle imprese
0%
0%
- società nell'ambito del regime della holding — 7,83% - altre società — 11.5%-24.2% (tasse federali, cantonali e municipali combinate)
Ritenuta di acconto sui pagamenti dei dividendi agli azionisti stranieri
0%
0%
35%
Coefficiente forfettario dell'IVA
5%
12,5%
8%
Soglia di registrazione dell'IVA
AED 375,000
BZD 75,000
CHF 100,000

Alcune caratteristiche del sistema fiscale del Dubai

Sebbene non abbiano tasse sui profitti per la vasta maggioranza delle società nel Dubai, ancora ci sono alcune industrie dove le autorità locali impongono le tasse: industria petrolifera, il settore bancario ed affare di ristorante e dell'hotel. Per esempio, le società straniere impegnate nell'estrazione del gas e del petrolio come pure nella produzione degli idrocarburi nel Dubai, sono tassate ad un tasso di circa 50% di reddito. I rami delle banche inoltre sono tassati. Quindi, nell'emirato del Dubai, le banche pagano un'imposta sulle imprese di 20% dal profitto di gestione. Inoltre, ci sono tasse pagate dagli hotel e dai ristoranti nel Dubai; questa tassa sarà inclusa nella fattura per i servizi forniti (10% nel Dubai).

Così ci sono alcune tasse nel Dubai, ma per un numero limitato delle imprese.

Ci sono inoltre alcune imposte indirette e tasse nel Dubai che sono pagate da coloro che vive e lavora qui. Per esempio, nella città del Dubai, pagano un prezzo per guidare sulla strada principale, una tassa di 4 dirham sono fatte pagare quando va nell'ambito del casello di SALIK (questa può appena essere nominata una tassa, ma ancora).

Come già abbiamo notato quando visita gli hotel o i ristoranti nel Dubai, tassa di 10% del costo complessivo di una cena o di una stanza è incluso nella fattura.

Non ci sono tasse su reddito locativo nel Dubai, ma i proprietari pagano manutenzione di costruzione, condizionamento d'aria ed il rifornimento idrico, che già includono le tasse.

Malgrado tutto suddetto, il Dubai complessivamente può essere considerato una giurisdizione esente da imposte che è adatta perfettamente per fare l'affare. Tutte le tasse qui sono insignificante confrontate a quelle in altri paesi del mondo.

Se avete bisogno di qualunque altra informazione sul sistema fiscale del Dubai – prego senta libero per ottenere in contatto con noi. Usi il contatto noi forma ed impari tutte le caratteristiche di tasse nel Dubai ed i suoi aspetti pratici ed i vantaggi di tasse locali per il vostro affare.


Ricevi il consiglio libero

Invii la vostra domanda per ricevere il consiglio libero da uno degli esperti internazionali

Yandex.Metrica